Il proprio posto

Sono pochi quelli che sanno qual è il proprio posto, la maggior parte delle volte inganniamo noi stessi. Stare nel posto giusto non è solamente una casa, una strada, una città. E’ vicino a qualcuno senza il quale non possiamo vivere, che resta fermo nonostante la nostra voglia di andarcene.

Un posto è sempre lì. Ci siamo stati una volta o ci abbiamo vissuto per anni. Ha un odore che ci appartiene e persino il silenzio sa di noi. Magari neanche esiste davvero. O forse semplicemente non c’è più. Perso negli anni, sbiadito nei ricordi, così lontano da noi da non poterlo più toccare.

Ma il tuo posto sai benissimo dov’è. E’ dove sei stato felice, dove sei tu e nessuno ti cambia, dove non sei al riparo dalla pioggia ma sai che il sole tornerà. Potremmo andare fino in capo al mondo per cercare di sfuggirgli ma non ci riusciremo. C’è un posto per ognuno di noi, che non possiamo far finta di non conoscere, perché rimane in noi, come un vizio, una voglia tremenda e insaziabile, come un richiamo ad una patria che è soltanto nostra. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *