Esprimi un desiderio

Quante volte la notte avrete rivolto lo sguardo al cielo, scorrendo gli occhi rapiti dalla miriade di stelle accese. Quante volte avrete pensato a quell’infinità di stelle come fossero gli infiniti desideri dell’uomo. Stanno sempre lì a spiarci  le stelle, guardandoci da lontano, immobili. E continuano a bruciarci dentro anche quando gli occhi non sanno più vederle.

E’ per questo che assomigliano ai desideri. Quelli che si insinuano nel nostro cuore e non lo lasciano, perché anche il cuore ha bisogno di luce. Possiamo trascorrere intere giornate a far finta di nulla, presi dalle situazioni, dai doveri, da ogni cosa che creiamo per sentirci al sicuro. Ma quando arriva il buio, quando rimane solamente il silenzio, di nuovo sentiamo quella morsa nel petto.

Di nuovo il nostro sguardo rivolto in alto. Solo questo ci placa. E basta una sola notte e un solo desiderio perché una stella ci venga incontro, perché per la nostra felicità, rinunci al suo cielo.

2 Replies to “Esprimi un desiderio”

  1. L’uomo, presuntuoso, prepotente e per niente lungimirante, lancia satelliti in orbita, poi guarda il cielo, vede una stella cadente ed esprime un desiderio: speriamo che il satellite “cadente” con mi cada in testa.
    Aspettando il satellite Uars.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *