Una bella lezione

Ogni storia ha qualcosa da insegnarci, soprattutto quelle che raccontano gesti più eloquenti di mille parole. Piccoli atti coraggio e solidarietà che significano grandi lezioni di umanità. Il protagonista, in questo caso, è Jackson Joston, un ragazzino americano di undici anni che un bel giorno, per solidarietà con il nonno malato, si è rasato tutti i capelli. L’uomo infatti si stava sottoponendo ad un ciclo di chemioterapia.

Di certo, il nipotino non aveva messo in conto che, proprio a causa del suo nuovo look, sarebbe stato deriso dai compagni di scuola. Il preside della Pekin Middle School, in Iowa, ha deciso di intervenire per dare una bella lezione ai bulli. Niente punizioni, richiami ufficiali o note di demerito. Tim Hadley non ha fatto altro che organizzare un’assemblea straordinaria e lì, davanti agli occhi sgranati dei suoi studenti, ha chiesto a Jackson se gentilmente potesse rasare i capelli anche a lui.

A volte, come in questo caso, non serve altro per dire a qualcuno: sono con te. Mentre quella parte di mondo che giudica sempre senza sapere, questa volta sarà rimasta a guardare, in silenzio, senza scherno. E qualcuno chissà, avrà imparato che oltre l’apparenza si nasconde spesso un’altra verità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>